Share

MOAC

Il Moac, molto di più di una semplice mostra dell’artigianato, il cui fascino attrae ogni anno decine di migliaia di persone da tutta la provincia, oltre a turisti e visitatori oltre i confini imperiesi,  torna il Palafiori di corso Garibaldi, nel centro di Sanremo. Dopo una parentesi di una quindicina d’anni in cui la manifestazione è stata ospitata al Mercato dei Fiori di Valle Armea, per l’edizione 2016 si è deciso di tornare alla sede che le diede i natali nell’estate del 1967. Il taglio del nastro è previsto il 19 agosto alla presenza delle autorità e l’evento avrà una durata di circa dieci giorni, fino al 27 agosto successivo. Il Palafiori è senza dubbio una location centrale, che permetterà a chiunque di varcare la soglia per ammirare i prodotti artigianali provenienti da mezzo mondo. E poi, come di consueto, spettacoli, convegni e dimostrazioni di piccoli artigiani.

Una necessità, anche alla luce degli spazi più contenuti del Palafiori rispetto al Mercato dei fiori di Valle Armea. Gli artigiani metteranno a disposizione del pubblico il proprio sapere e quei piccoli segreti che fanno la differenza e che permettono ai prodotti italiani di essere vere e proprie eccellenze riconosciute in tutto il mondo.

Tra i cento banchi che occuperanno l’intero Palafiori ci saranno quelli dedicati alla provincia di Imperia e della Regione Liguria, oltre a stand gastronomici, che sapranno deliziare il palato dei visitatori e quelli delle associazioni artigiani Cna e Confartigianato.

Un evento per la gente e tra la gente. Un evento che rappresenta un vero e proprio appuntamento fisso nelle calde estati sanremesi.

Informazioni: www.moacsanremo.it

[Simona Maccaferri]

Available also in: enEnglish (Inglese) frFrançais (Francese) deDeutsch (Tedesco) ruРусский (Russo)