Share

Trail della Maddalena

Le alture della valle Argentina continuano a incantare le decine di podisti che ogni anno aderiscono al Trail della Maddalena. La gara, giunta alla terza edizione, si terrà domenica 30 aprile e si sviluppa su tre categorie. Due sono dedicate a chi desidera mettersi alla prova, senza particolari necessità di performance agonistiche. Per i più allenati c’è la categoria 25 km con ben 1400 metri di dislivello, che si snoda lungo i sentieri che da Taggia, passando per Castellaro, toccando varie regioni della bassa valle, come Maberga e Oxentina. Tappa della gara, ovviamente, la chiesa campestre di Santa Maria Maddalena del Bosco, situata sulle alture alle spalle di Taggia, a 628 metri sopra il livello del mare. Il tutto nel tempo massimo di 5 ore.

La seconda categoria è più “soft”: la gara si dipana su una lunghezza di 11 km di un percorso che conta un dislivello di 600 metri e un tempo di percorrenza massimo di 3 ore. La terza, “Camminata famiglia”, è dedicata a grandi e piccini e a chi, pur non essendo allenato, vuole godere dello spettacolo naturale della valle Argentina e dei suoi incantevoli sentieri.

Al termine della gara saranno premiati i primi tre della classifica maschile e femminile. Le scorse edizioni la gara principale è stata vinta da Michele Graglia (2015) e Pablo Barnes (2016). Rispetto allo scorso anno il percorso della competizione principale è stato ridotto da 65 a 25 chilometri, perdendo così la definizione di “ultra” dedicato alle gare la cui percorrenza è superiore ai 40km. Partenza e arrivo saranno in piazza IV Novembre a Taggia il 30 aprile. Iscrizioni aperte anche lo stesso giorno della gara.

http://www.smartaweb.it/ultramaddalena/

[Samirah Muran]

Available also in: enEnglish (Inglese) frFrançais (Francese) deDeutsch (Tedesco) ruРусский (Russo)